Affidabilità & Tecnologie
Affidabilità & Tecnologie
giu 14, 2021 0 Commenti

Torino Oval Lingotto Fiere 3-5 Maggio 2018 - stand B38-C41

A&T è la Fiera Internazionale dove trovare tecnologie, soluzioni e casi applicativi utili ad abbattere i costi, incrementando competitività produttiva e affidabilità.

WOLF RACING CARS - DSPM Industria: "Dal progetto alle prestazioni"

La stagione di corse 2018 ha appena dato inizio al rinnovato Campionato Italiano Sport Prototipi, che si disputa su 12 gare riservate alla nuova monoposto Wolf GB08 Thunder, costruita dalla Factory WOLF Racing Cars.  La società bresciana, infatti, si è aggiudicata la gara d'appalto indetta da ACI Sport per la scelta della vettura monomarca da adottare nel campionato, per il quinquennio 2018-2022.

Il progetto dell GB08 Thunder si è distinto per la migliore sintesi di design n in tutti settori della vettura (aerodinamico, telaio, layout componenti), performance ed economicità di gestione.

Queste le principali caratteristiche:

  • sport prototipo in configurazione monoposto a ruote coperte, classe E2SS;
  • telaio realizzato interamente in materiali compositi;
  • standard di sicurezza conformi ai requisiti FIA F1 2005;
  • peso a secco inferiore a 390 kg;
  • motore 4 cilindri Aprilia RSV4 1000 cc - potenza 201 Cv.

Il campionato, che partirà con la prima gara nel weekend 20-22 Aprile, ha già fatto segnare il 'tutto esaurito' con uno schieramento di 20 vetture al via, oltre le aspettative degli organizzatori. E fra i partner tecnici spicca DSPM Industria, società milanese che i lettori di TUTTO_MISURE ben conoscono da anni, particolarmente attiva nelle soluzioni di misura per il settore motorsport. Approfittiamo dell'occasione per conoscere più in dettaglio questo progetto e individuare nello specifico il ruolo di DSPM Industria intervistando l'Ing. Riccardo Romanelli.

Come siete entrati in contatto con WOLF Racing Cars?

(R. Romanelli) Il tutto è avvenuto per caso nel 2011, quando la società bresciana ci chiese di suggerire e fornire una soluzione di misura di alcuni parametri aerodinamici della sua vettura per le gare Endurance. Vista la mia passione per il motorsport ho visitato personalmente la loro factory, rimanendo particolarmente colpito dall'entusiasmo e dallo spirito innovativo del team che ha rilevato lo storico marchio canadese Walter Wolf Racing, protagonista in Formula 1 negli anni 1976-79, trasformandolo in un'eccellenza italiana.
Da allora è nato un rapporto di collaborazione che presto si è trasformata in amicizia, consolidatasi nel corso degli anni, che ha interessato la progettazione di tutte le nuove vetture, conseguendo risultati importanti nelle piste di tutto il mondo: 24h di Le Mans, 24h di Daytona, 24h di Zolder, per citarne alcune.

Quali tipologie di soluzioni e analisi avete fornito in questo ambito?

(R. Romanelli) Inizialmente il nostro contributo ha riguardato gli aspetti di misura (sensori e metodi ottimali per affrontare le problematiche dei test strutturali e aerodinamici), interessando poi tutte le esigenze delle vetture che producono, destinate a varie tipologie di competizione (CN, LMP, Endurance).
Sono vetture particolarmente evolute, che integrano sistemi avanzati di gestione elettronica e sistemi di acquisizione dati. Tutti i parametri funzionali di affidabilità e prestazioni sono monitorati da opportuni sensori che equipaggiano il gruppo motore cambio, il telaio, le sospensioni, i freni e pneumatici misurando lo stato della vettura nelle gare e nei test che vengono effettuati. Questo consente di incrementare il know-how necessario per la progettazione degli sviluppi e delle vetture future.

In che modo DSPM Industria ha contribuito al progetto GB08 Thunder?

(R. Romanelli) Abbiamo definito con il design team il piano di lavoro, dalle simulazioni iniziali ai parametri di progetto con l'obiettivo di rispettare le esigenze dei tempi e budget imposti.
Da un lato, l'analisi parametrica dei dati acquisiti sulle vetture precedenti per simulare le performance della nuova vettura; dall'altro, l'analisi del gruppo differenziale-trasmissione per la motorizzazione motociclistica, in precedenza mai utilizzata nelle vetture Wolf.
La scelta del gruppo differenziale ha richiesto infatti una campagna di misure sperimentali su banchi dinamometrici equipaggiati con torsiometri e sistemi telemetrici, per verificare la fattibilità di alcune scelte geometriche decisamente estreme.
Il target peso, molto ambizioso, ha richiesto un'ottimizzazione strutturale della monoscocca in materiali compositi, adottando una laminazione e scelta dell'honeycomb diversa dalle soluzioni consolidate, così come il disegno del traliccio posteriore.

I test strutturali di flesso-torsione hanno permesso di misurare le rigidezze effettive e lo stato di sforzo locale negli inserti più critici. La ns esperienza di misura e la sensoristica fornita ha consentito di migliorare sensibilmente il modello FEM (Finite Element method) delle strutture.
Inoltre il prototipo è stato realizzato integrando tutti i sensori necessari alla verifica dei load cases nelle prime fasi di collaudo.
La capacità di generare carico aerodinamico con elevata efficienza è essenziale per la performance della vettura, vista la potenza installata di soli 200 Cv. Tutte le misure aerodinamiche effettuate con sensori e matrici multipunto e le misure di carico sui puntoni hanno costituito un database fondamentale per progettare il fondo e l'estrattore della vettura con l'ausilio della CFD (Computational Fluid Dynamic). I risultati ottenuti sono ottimi.
Direi che abbiamo affrontato il problema contribuendo alla progettazione e alle analisi sperimentali. In sintesi 'Dal Progetto alle Prestazioni'.
Ci fa piacere sottolineare che la 
Wolf GB08 è stata presentata al pubblico nel ns. stand in occasione della 12a edizione della fiera A&T 2018, svoltasi a Torino il 18-20 aprile scorsi, nella settimana che ha preceduto il suo debutto in pista.
È un modo per condividere i successi che abbiamo conseguito nel settore motorsport in questi anni, inoltre la coincidenza temporale è stata perfetta per aggiungere questa novità nell'ambito della manifestazione, da sempre orientata alle tecnologie e soluzioni innovative.

Avete altri progetti interessanti da seguire in futuro?

(R. Romanelli) Il livello di competenze trasversali che DSPM Industria ha acquisito fornendo e sviluppando soluzioni di misura in ambito ricerca, sperimentazione e produzione, ci permette di affrontare problemi di misura complessi in ambiti molto diversi tra loro: dai sensori progettati per applicazioni spazio ai sistemi di misura per linee automatiche di assemblaggio.
Non mancheranno certo nuovi progetti e, per fortuna, esistono ancora parecchi 'imprenditori visionari', che in molteplici settori dell'industria sanno trasformare un'idea in un prodotto vincente.

Per ulteriori informazioni: info@dspmindustria.it.

DSPM INDUSTRIA srl

www.dspmindustria.it

Commenti

Accedi o registrati per inserire commenti
Newsletter
Don’t show this popup again